Approvato il Decreto di Conversione che abolisce tale istituto. 

Il Senato della Repubblica, nella seduta del 19 aprile 2017, ha approvato definitivamente il provvedimento di conversione in legge del decreto legge n. 25 del 2017 con cui, lo scorso 17 marzo 2017, erano stati abrogati i voucher. Nella legge di conversione è stata confermata sia l’abrogazione dei voucher che la soppressione di tutta la normativa vigente in materia di lavoro accessorio. Permane il regime transitorio che consente l’utilizzo, entro il 31 dicembre 2017, dei buoni per prestazioni di lavoro accessorio già richiesti alla data del 17 marzo di quest’anno.

Difficoltà sia per le imprese che per i privati che, ad oggi, non possono più avvalersi del lavoro accessorio quale soluzione alle esigenze di flessibilità e semplificazione della gestione delle prestazioni.

Il Governo ha promesso l’adozione, in tempi brevi, di strumenti che consentano la gestione efficace e genuina dei rapporti saltuari ed occasionali.

Petrucci Damiano

˙˙